24 de março de 2012

Bici & Radici a Santa Maria



O grupo dos ciclistas do Vênetos - Itália do projeto Bici & Radici, foram recepcionados pela 4ª Colonia. O COMVERS orgulha-se de ver as entidades se mobilizarem para receber e prestigiar os projetos que vão de encontro com os objetivos COMVERS.
Queste sono le Parole del Gruppo:
"Bici e Radici " ieri sera a cena a Santa Maria (Rio Grande do Sul Brasile) Un forte abbraccio e un ringraziamento ai veneti di Santa Maria e a Isabel Cristina Dalcin Quirino, Presidente Associação Italiana de Santa Maria. Una fratellanza che con la nostra associazione cresce anno dopo anno.

13 de março de 2012

TREVISANI NEL MONDO


Olá amigos do Comvers!!
Segue uma belissima página da Revista Trevisani nel Mondo.
Lições para a  própria vida e para o futuro do  associassionismo... boa leitura!!
Parabéns ao Vice-Presidente do COMVERS, Elio e sua esposa Leila.

6 de março de 2012

Fainors de Erechim recepciona grupo bici e radici”

Fainors de Erechim  recepciona grupo bici e radici”
Bici e Radici" (Erechim) per il pranzo sono stati ricevutii ieri dalla Federazione Veneta La Piave FAINORS, assieme i suoi Circoli di Erechim, il gruppo di 13 ciclisti veneti cui domenica iniziano il loro lungo giro per l'America del Sud, ...da Concordia, Santa Caterina fino a Valparaiso, nel Cile. Saranno dintorno 2.900 km in bicicletta. Progetto dell'Associazione Veneti nel Mondo onlus con appoggio della Regione del Veneto. Nelle foto il gruppo in una "churrascaria"di Erechim. Fonte e Foto: La Piave FAINORS - Federazione delle Associazioni Venete del Nord e Nordest di Rio Grande do Sul: http://fainors.blogspot.com/
Ver mais


2 de março de 2012

Bici & Radici

“Le radici profonde non gelano”.
Com essas palavras deu-se inicio o projeto Bici & Radici, organizado pela entidade Associazione Veneti nel Mondo onlus.
O grupo foi recepcionado pelo COMVERS, Sr. Presidente Alvirio Tonet e pelo Consultor do Veneto Cesar Prezzi.  Durante a sua passagem por Bento Gonçalves o Grupo pode conhecer um pouco da força e do trabalho de um povo de descendentes Italianos.
O COMVERS teve o apoio de diversas entidades Regionais como do Prefeito de Dois Lageados, Sr.  Valnei Cover, da Secretaria de Turismo de Bento Gonçalves, SEMTUR, Sra. Ivone Favero, da APROVALE- Associação dos Produtores de Vinhos Finos do Vale dos Vinhedos Presidente Rogério Carlos Valduga  e do Presidente da  EXPOBENTO 2011, Sr. Andre Sain, para recepcionar e fazer a logística do grupo.
O coordenador do grupo Sr. Davide Frana, fala da importância do projeto que envolve um grupo de ciclistas e que iram percorrer da Cidade de Concórdia-Santa Catariana até Valparaiso-Cile. "essa experiência de pedalar mais de 3000km não é só pedalar mas sim ter contato com as Entidades Venetas dos três Países".
Link para acompanhar o grupo.


 




Non solo un viaggio, ma un percorso di vita e di cultura.
L’Associazione Veneti nel Mondo onlus, associazione non lucrativa di utilità sociale, operante a favore dei veneti all’estero, si fa promotrice del progetto “ Bici & Radici” con la collaborazione di Davide Frana.
Il progetto si vuole inserire tra le iniziative promosse, soprattutto negli ultimi anni, dalla Regione del Veneto e in particolare dall’Assessorato alle Politiche dei Flussi Migratori, a favore delle comunità venete in Sudamerica.
Con il presente progetto l’Associazione Veneti nel Mondo onlus intende contribuire a creare le condizioni affinché si realizzi uno scambio di conoscenza tra giovani appartenenti a due realtà diverse, seppur con origini comuni.
A tale scopo, è previsto la permanenza in Brasile, Argentina e Cile per almeno 20 giorni di 10 giovani veneti con forte motivazione ad approfondire la conoscenza delle comunità venete in questi paesi.
A partire dall’avventura di Davide Frana dello scorso anno, il viaggio “Siga no mas” che ha avuto come obiettivo quello di attraversare in bicicletta il continente sudamericano da Est a Ovest, in totale autonomia, senza supporto tecnico/logistico per piu’ di 3.000 km, l’Associazione Veneti nel Mondo onlus ha pensato di proporre l’esperienza di attraversare il continente sudamericano da est a ovest a dieci giovani veneti, tentando quindi di coniugare due aspetti: la conoscenza e l’interazione con le comunità venete che verranno incontrate lungo il tragitto e l’aspetto sportivo della corsa in bicicletta.
Già Davide Frana, nel corso della sua avventura, è stato aiutato e sostenuto dalle varie associazioni, federazioni e comitati veneti che ha incontrato lungo il percorso e che gli hanno riservato un’accoglienza speciale. L’idea in questo caso è quindi quella di coinvolgere i comitati e circoli veneti all’estero per una fattiva collaborazione nell’organizzazione del viaggio, prevedendo incontri di conoscenza e di scambio reciproco con le comunità venete, nonché incontri formali con gli enti e le istituzioni locali.
Il piano di viaggio prevede la partenza da Concordia nello Stato di Santa Catarina in Brasile ed in sequenza attraversare l’Argentina e, passando per la Cordigliera delle Ande, concludere il percorso a Valparaiso in Cile.
I dieci giovani veneti che parteciperanno a questa impresa saranno accompagnati in primis da Davide Frana che, avendo già vissuto quest’esperienza in prima persona, potrà essere di notevole aiuto e supporto logistico.
Inoltre saranno presenti altri tre accompagnatori tecnici:
-un preparatore atletico
-un meccanico per le biciclette
-un fotoreporter per documentare l’iniziativa.
Si prevede che si alternino giornate in cui si pedalerà per raggiungere le località designate e giornate in cui il gruppo sosterà in tali località. In queste giornate di sosta verranno organizzati incontri con le comunità venete locali, nonchè incontri con enti ed istituzioni locali.
Il progetto mette a disposizione dei partecipanti degli strumenti concreti: nel corso della permanenza nel territorio sudamericano si effettueranno delle visite guidate nelle zone di interesse storico-artistico legate all’origine veneta di questi territori, ed inoltre verranno forniti ai partecipanti materiali informativi che possano descrivere le singolarità e le specificità del territorio, con notizie, dati ed elementi utili anche alla preparazione del viaggio stesso.
L’ente proponente, con il contributo dell’Assessorato ai flussi migratori della Regione del Veneto, assicura l’ospitalità per tutta la durata dello scambio, anche presso famiglie.
Ogni partecipante dovrà disporre di una copertura assicurativa per eventuali necessità mediche e sanitarie, con costo a proprio carico. A richiesta degli interessati, la segreteria operativa del progetto può prestare assistenza per il compimento delle operazioni relative al contratto di assicurazione.

1. Brasile: km date
- CONCORDIA - SANTA MARIA 450 dom. 4 marzo 2012
Passo Fundo
Cruz Alta
- SANTA MARIA - URUGUAIANA 410 mer. 7 marzo
Rosario do Sul
Allegrete
2. ARGENTINA: km date
URUGUAIANA - SANTA FE’ 470 sabato 10 marzo
Federal
- SANTA FE’ - ROSARIO 180 dom. 11 marzo
- ROSARIO - RIO CUARTO 410 mar. 13 marzo
Venado Tuerto
- RIO CUARTO - SAN LUIS 230 mer. 4 marzo
- SAN LUIS - MENDOZA 250 giov. 15 marzo
- MENDOZA - USPALLATA 110 ven. 16 marzo
3. CILE:
- USPALLATA - SANTIAGO 230 sab. 17 marzo
- SANTIAGO - VALPARAISO 150 dom.18 marzo