23 de julho de 2012

Società Amici D'italia-Polesani Nel Mondo


CONVITE
V CENA ALL’ITALIANA

DIA: 11/08/12
HORA:20h
LOCAL: Salão Paroquial

CARDÁPIO: lasagna de carne e galinha, canelone de ricota e nozes e presunto e queijo, tortéi, pasta al pesto, pasta alla bolognese, arroz branco, galeto, saladas e sobremesa

R$ 20,00 ( adulto )
R$ 10,00 ( crianças até 8 anos )

Apresentações Culturais: Alunos e Professores do Curso de Língua e Cultura Italiana

CONTATO PARA RESERVA: 55 3269 1235 (horário comercial)
55 9695-4207 55 9983-1310

E-MAIL: societa.polesine@gmail.com

12 de julho de 2012

VERBALE 2012 DEL MEETING VILLORBA - TREVISO

Nel corso dei gruppi di lavoro del VII° INCONTRO GIOVANI VENETI nel MONDO i delegati del Comitato Giovani Veneti all’Estero:
Antonella Serafin  – Sud Africa – ADVISA
Daniel De Lafoix (Vice coordinatore 2011/2012) – Australia – F.V. Nsw.
Fabio Sandonà (Coordinatore 2011/2012) – Australia – F.A.V. Vic.
Madalena Russi – Brasile – COMVERS
Valentino Saccardo – Brasile – F.A.V. San Paolo 
Grasiela Micheluzzi – Brasile – COMVESC 
Barbara Trindade Dedavid – Brasile – F.A.V.E.P.
Maria Celeste D’Inca – Argentina – CAVA
Marco Sgaravatti – Uruguay – CAVU
Antonio Pasinato – Canada – F.A.V. Quebec  
Luca Zoppi – Canada – F.A.V. Ontario 
Fabio Faoro – Venezuela – F.A.C.V. 
Manolo Omiciuolo – Svizzera – C.A.V.E.S. 
hanno esposto la situazione attuale delle proprie realtà associative: 

ARGENTINA:
D’Inca: la Gioventu’ Veneta dell’Argentina, appartenente al CAVA, e’ formata da giovani di tutta l’Argentina che partecipano attivamente nella creazione di progetti che saranno promossi per la stessa Federazione ed associazioni d’appartenenza e partecipa attivamente ai progetti promossi dalla Regione. Durante il 2012 la nostra Federazione ha organizzato un concorso letterario in omaggio ad Emilio Salgari, famoso scrittore veronese,  per celebrare il 150mo anniversario della sua nascita; abbiamo inoltre promosso la seconda edizione del libro Storia della Costruzione del Teatro Colon di Buenos Aires della scrittrice Amalia Pellizzari; abbiamo anche organizzato l’evento culturale “Tradizioni popolari venete della tradizione contadina. Argentina 2012” svolto nella citta’ di Mar del Plata; abbiamo ricevuto la visita dell’Associazione Culturale Ostrega! di Treviso; si e’ svolta la seconda edizione del corso di cinema finanziato dalla Regione Veneto e portato avanti grazie all’Accademia Veneta dello Spettacolo di Rovigo assieme al Comune di Porto Viro. Segnaliamo infine che a breve iniziera’ un corso di formazione finanziato dalla Regione e partner locali rivolto a giovani imprenditori. 

AUSTRALIA: 
Sandonà: gruppo giovani in fase di evoluzione; continua ricerca di una sinergia con i maggiori gruppi di associazionismo storici legati alla Federazione locale al fine di promuovere e proporre il "Sistema Veneto" presso la nostra comunita'. 
Vari incontri ricreativi preparati durante l'anno per incrementare e trasmettere senso di appartenenza e partecipazione attiva nelle idee proposte.
De Lafoix: gruppo giovani ben avviato ed in crescita. Attività costanti rivolte a coloro che vogliono riscoprire le proprie radici venete. In particolare ha strutturato progetti specificamente per promuovere prodotti veneti tramite collaborazioni con imprenditori nel Veneto e fornitori di prodotti veneti locali. Il gruppo continua a promuovere il sapere veneto sia culturale,le attività enogastronomiche, l’educazione e la continuazione di tradizioni.

BRASILE:
Saccardo: gruppo giovani in fase di ristrutturazione per una piu’ ampia attivita’ progettuale che coinvolga le diverse istituzioni che operano a favore della collettivita’. Lo scopo fondamentale è quello di offrire nuove opportunità in diverse aree fra Veneto e San Paolo per mezzo dello scambio culturale ed economico. Sinergia fra la Federazione e la associazione giovanile locale svillupando progetti comuni. Partnership con COMITES locale e patronati.

Trindade Dedavid Palhano: associazione giovanile in formazione grazie alle nuove esperienze progettuali promosse negli ultimi meeting del coordinamento estero.

Russi: il COMVERS rappresenta più di 40 associazioni che coinvolgono oltre 2000 giovani appartenenti, nella sua maggioranza, alla 4o o 5o generazione e, nonostante questo, si considerano veneti a tutti gli effetti. Questi giovani sono partecipativi e ben integrati nelle associazioni che propongono i propri progetti sia in Veneto che in Brasile, finanziati o meno dalla Regione, per la diffusione della cultura veneta e lo sviluppo delle relazioni economiche tra le due realtà come ad esempio corsi di gastronomia, vinificazione di vigneti italiani, scambi di giovani imprenditori, concerti di musica italiana, cene tipiche, esposizioni e concorsi di fotografie e anche azioni sociali di carità.

Micheluzzi: il COMVESC e’ formato da diverse associazioni venete all’interno delle quali ci sono molti giovani della quarta e quinta generazione veneta. Il gruppo giovani assiste nella proprie attivita’ progettuali coloro che in Brasile vogliono riscoprire le proprie origini venete. Numerevoli attivita’ sociali promosse durante l’anno. Grande interesse per scambi culturali, corsi di formazione e promozione della cucina veneta.

CANADA:
Pasinato: continuazione e sviluppo dei vari progetti economico sociali finalizzati allo scambio di professionalita’ tra resto del mondo ed il Veneto. Tra il 2011 ed il 2012 e’ nata in Quebec, in collaborazione con l’Associazione Veneti nel Mondo Onlus, l’Associazione dei Giovani Imprenditori Veneti come strumento di promozione commerciale.
Zoppi: “next generation” – il gruppo giovani veneti ha effettuato durante l’anno alcune iniziative per tenere vivo l’associazionismo tra i giovani veneti: collaborazione con l’associazione “l’altra italia” per la proiezione di cinema veneti, creazione della nostra squadra di ciclismo cha ha attirato piu’ di 40 iscrizioni.

URUGUAY:
Sgaravatti: associazione giovani impegnata in promozioni di attivita’ legate, anche per lo scorso anno, ad attivita’ sportive al fine di promuovere la partecipazione attiva dei giovani di origine veneta.

SUD AFRICA:
Serafin: gruppo giovani in fase di crescita che punta sulla cultura e sui corsi di formazione per approfondire la conoscenza del territorio veneto di origine. Interesse espresso dalla comunita’ giovanile locale per possibili corsi di formazione da tenersi in Veneto per aumentare la professionalita’ nel mondo del lavoro attuale presso i nostri giovani di origine veneta nel mondo. Varie attivita’ organizzate durante l’anno: gita in Veneto e settimana del cinema Veneto.
VENEZUELA: 
Faoro: il gruppo giovani veneti lavora per sviluppare e far crescere la propria associazione anche attraverso la promozione delle proprie attivita’ con tutti i club italiani sparsi nel territorio venezuelano. Grande interesse e’ stato espresso sia per l’insegnamento e la diffusione della lingua italiana e cultura delle nostre radici venete che per stage lavorativi utili al miglioramento professionale.

SVIZZERA:
Omiciuolo: gruppo giovani in fase nascente che sta consolidando una serie di seminari con la partecipazione di professori universitari volti a toccare le tematiche di attualita’: giovani, lavoro, economia, innovazione e cultura. 

PROPOSTE PER IL 2012-2013
1. Iniziativa diretta a progetto sperimentale di uno stage formativo che coinvolga sia giovani residenti nella Regione Veneto che giovani residenti nei paesi dove esiste una Federazione veneta riconosciuta dalla Regione:
Partecipanti: i candidati saranno scelti attraverso una serie di interviste effettuate da un comitato selettivo con i seguenti requisiti:
• 18 – 39 anni di età.
• Diplomati o neo-laureati con qualifica rilevante per l’esperienza da effettuare che siano attivi all’interno delle rispettive associazioni di riferimento.
Obiettivi: offrire ai candidati la possibilità di conoscere e fare un’esperienza formativa in una realtà aziendale estera e/o veneta, da poter poi applicare, al loro rientro, alla vita professionale nel territorio Veneto.
Dettagli: esperienza lavorativa in un’azienda operante nel settore d’interesse, in base alle qualifiche dei candidati, per un periodo di minimo 3 mesi ad un massimo di 6 mesi.
Per dare una visione d’insieme della realtà locale, i candidati alloggeranno possibilmente presso famiglie vicine alle Associazioni venete.
Il resto delle spese vive verrà coperto da una borsa di studio/lavoro che potrà variare a seconda dei paesi di destinazione. 

IDEE AGGIUNTIVE:
• continuazione dello sviluppo del portale di riferimento del CGVE quale strumento per la diffusione delle attivita’ culturali e commerciali promosse ed appoggiate dai componenti del Comitato;
• sviluppo di un percorso commerciale che illustri le potenzialita’ di business legate  al mondo della produzione  dei vini tipici veneti;
• valorizzazione e promozione del CGVE, attraverso presenze a fiere o iniziative commerciali, come strumento utile al collegamento tra aziende venete e nuovi mercati esteri;
• concorsi gastronomici tra le Federazioni venete estere come elemento di promozione dei prodotti alimentari veneti nel mondo; 
• corsi di formazione di dirigenti di associazioni e/o circoli puntando sui giovani; 
RIFLESSIONI E CONSIDERAZIONI:
1. Il CGVE, successivamente alle  proposte discusse negli scorsi anni e preso atto della volonta’ della Regione di istutizionalizzare il meeting dei giovani veneti nel mondo, desidera sottolineare ancora una volta la centralita’ di tale evento come momento fondamentale di confronto associativo e progettuale tra le nostre realta’ estere e Regione Veneto.
 2.  Il CGVE desidera ribadire la fondamentale importanza di un continuo flusso di informazioni tra Regione e Comitato al fine di aumentare la partecipazione attiva e propositiva del giovani veneti nel mondo che porta maggiori benefici al rafforzamento del legame socio-economico tra Regione e veneti residenti all’estero.
3. Il CGVE sottolinea l’importanza, compatibilmente con la propria realta’ associativa locale, di una continuita’ temporale dei partecipanti del gruppo indicando un limite minimo di partecipazione di tre anni per ogni componente. 
4. Il CVCE suggerisce di accorpare Consulta dei Veneti nel Mondo e Meeting dei Giovani Veneti nel Mondo non solo per una razionalizzazione delle risorse necessarie ma sopratutto per un piu’ ampio confronto  e scambio di idee e sinergie a favore delle nostre comunita’.
5. Includendo anche IV e V generazione nei programmi a favore dei veneti nel mondo si favorisce la diffusione delle attivita’ in maniera ancora piu’ ampia.
6. Il CVGE, comprendendo il particolare periodo economico al quale anche la nostra Regione non e’ passata immune, desidera rafforzare la propria presenza e disponibilita’ per un miglioramento sociale.
7. Il CGVE suggerisce una ridiscussione ed auspica una maggiore flessibilita’ delle regolamentazioni presenti per le varie tipologie di progetti a favore dei Veneti nel Mondo.
8. Il COMVESC presieduto dalla Fabiola Cechinel e rappresentato in questo meeting da Grasiela Micheluzzi propone la citta’ di Florianopolis nello stato di Santa Catarina come prossima sede dell’VIII meeting dei giovani veneti nel mondo
9. Il comitato dei giovani veneti all’estero ha inoltre eletto, per l’anno 2012/2013 i seguenti rappresentanti: Fabio Sandona’ (Australia) coordinatore, Manolo Omiciuolo (Svizzera) vice coordinatore, Maria Celeste D’Inca (Argentina) vice coordinatrice.
Villorba,  Giugno 2012










11 de julho de 2012

Variazione indirizzo uffici regionali

Caros amigos do COMVERS informamos o novo endereço da Regione Veneto, dúvidas estamos a disposição.
Atenciosamente,
Diretivo
Consultor do Veneto

Si comunica che a far data dal 20/04/2012 gli uffici della U.P. Flussi Migratori si sono trasferiti presso la sede di:
Cannaregio n. 23 – Fondamenta Santa Lucia – 1° piano –
30121 Venezia.
Si informa, inoltre, che sono cambiati i numeri di telefono come di seguito indicato:

Silvia Brocca 041.2794102
Ambra Alvadori 041.2794168
Massimiliano Ferrati 041.2794170
Segreteria UP Flussi migratori 041.2794137


IL LOGO DEL COMVERS

3 de julho de 2012

Governo anuncia investimentos e lei que cria a EGR é sancionada durante a interiorização na Serra

O município de Bento Gonçalves, na Serra gaúcha, recebeu nesta sexta-feira (29), a 17ª Interiorização do Governo do Estado do RS. O evento levou à cidade o governador Tarso Genro, secretários estaduais, deputados e prefeitos de diversas cidades da região, entre outros representantes da comunidade, e teve como anfitrião o prefeito de Bento Gonçalves, Roberto Lunelli.
Mais de doze atos foram assinados pelo Executivo, entre protocolos de intenção, convênios, parcerias e adesões de municípios aos programas estaduais, nas áreas da cultura, turismo, educação, saúde, inovação, saneamento, habitação, energia, infraestrutura e inclusão social. Os beneficiados pelo Programa Gaúcho de Microcrédito na região receberam seus cheques e houve a sanção da Lei que cria a Empresa Gaúcha de Rodovias (EGR) para administrar as praças de pedágio instaladas em estradas do Rio Grande do Sul.
"Trata-se de uma reunião de trabalho com informações e objetivos, na qual se utiliza uma linguagem direta a fim de informar as sociedades políticas e a participação popular sobre as ações do Governo", observou Tarso Genro. O governador destacou que a iniciativa busca quebrar as barreiras que separam o Estado da sociedade civil, com o objetivo de criar políticas para uma sociedade democrática, participativa e organizada. 
Para o prefeito de Bento Gonçalves, Roberto Lunelli, a presença do chefe do Executivo e sua equipe é saudada não só pelos 110 mil habitantes do município, mas também pelas demais cidades que compõem a região. "Esta interiorização é uma aula, um doutorado de democracia", enfatizou. "É a primeira vez que o município recebe todo o corpo de Governo e tem uma oportunidade impar de trabalho." Ele lembrou que o processo permite estabelecer um diálogo direto Estado com municípios e desta forma resolver com agilidade demandas regionalizadas

Bento Gonçalves aguarda a Interiorização.
População de Bento Gonçalves fala sobre as características do Vale dos Vinhedos e sobre a expectativa da Interiorização do Governo do Estado.


video

http://videos.gabinetedigital.rs.gov.br/agendacolab/bentogoncalves/0075.Precursoria_Bento_Goncalves.mp4
http://www.gabinetedigital.rs.gov.br/